lunedì 25 giugno 2018

LA LUNA E I TAROCCHI: UNA STESURA PER OGNI FASE



Nelle ultime settimane ho scritto molto di Luna e di come lavorare su di sé sfruttando le sue fasi. Ogni fase porta un tipo di energia diversa e conoscerla significa potersi armonizzare ad essa e così anche ai ritmi della natura, per sentirsi più connessi con l'Universo che ci accoglie e davvero parte di esso.
Studiare e osservare le fasi lunari mi ha insegnato che ci sono momenti in cui è più facile fare progetti e dar spazio alle idee e ai desideri, altri in cui ci sono le energie giuste per metterli in pratica, muoversi e attivarsi e altri ancora in cui è bene ritirarsi, riposarsi, fare il punto della situazione ed eliminare ciò che non è più utile nella nostra vita anzi, ci appesantisce impedendoci di progredire.
Da neofita dell'argomento Luna e da appassionata di Tarocchi, ho provato a sfruttare le fasi lunari aiutandomi con i Tarocchi che, con la loro immensa capacità di raccontare e visualizzare, sono in grado farmi capire meglio cosa fare concretamente per armonizzarmi ad esse.
Così, ad ogni fase lunare, ho abbinato una stesura di Tarocchi a tema, che mi desse suggerimenti utili e pratici per seguire il potere della Luna. 
Te le presento una ad una.


Luna nuova: nuovi inizi, desiderare.

La fase della luna nuova invita a ritirarsi per fare il pieno di nuove energie da impiegare nei progetti e nelle azioni che verranno poi. È infatti il momento giusto per chiarire e scrivere desideri, propositi e obiettivi.
Ecco una stesura di quattro carte che può favorire questo chiarimento, ottima per iniziare il mese lunare (usa gli arcani maggiori)

  1. da dove vengo
  2. dove sono 
  3. dove voglio andare
  4. cosa voglio realizzare


Luna crescente : decidere le azioni da compiere, pianificare; mettersi in moto, agire.

In questa fase le energie aumentano così come la creatività. È il momento giusto per pianificare le azioni da compiere affinché desideri e obiettivi che abbiamo stabilito con la luna nuova diventino realtà. Immaginati alle prese con quaderni, pennarelli colorati, planning mensili e post-it e potrai visualizzare l'energia di questa fase.
La luna crescente porta anche la spinta all'azione concreta e dunque sfruttarla al meglio significa, dopo aver stabilito gli obiettivi e pianificato le azioni da compiere per realizzarli, agire concretamente nella realtà, mettersi all'opera per portare i nostri piani a un livello concreto.
Per gestire questa fase al meglio ti suggerisco di fare questa stesura:

  1. che tipo di energia posso impiegare per realizzare i miei propositi (assi)
  2. quali talenti posso sfruttare (arcani maggiori)
  3. qual è l'atteggiamento giusto da mantenere per raggiungere gli obiettivi (carte figurative)
  4. qual è il primo passo da fare verso il mio obiettivo (arcani minori)
  5. un consiglio per restare focalizzata sull'azione (arcani maggiori)


Primo quarto: fare il punto della situazione, correggere il tiro.

In questa fase siamo già a metà del ciclo lunare; abbiamo sfruttato il primo periodo e le sue energie per pianificare, compiere i primi passi e metterci all'opera per realizzare.
È il momento giusto per fare il punto della situazione, rileggere i propositi che abbiamo scritto per la luna nuova e fare un primo bilancio di come stanno andando le cose chiedendoci se stiamo davvero facendo il possibile per realizzarli e se così non fosse, cosa ci sta impedendo di progredire. Ecco una stesura che può aiutarti (usa l'intero mazzo):

  1. aspettative
  2. realtà
  3. ostacoli
  4. come superarli


Luna piena: portare a compimento, celebrare.

È la fase della pienezza che porta l'energia del compimento. Come la luna raggiunge il massimo della visibilità, in questo momento anche i progetti possono arrivare a maturazione e totale realizzazione. È il momento di raccoglierne i frutti, festeggiare, celebrare, ringraziare e gioire condividendo con gli altri i benefici del nostro lavoro.
Ecco una stesura di Tarocchi per questa fase (usa l'intero mazzo):

  1. cosa mi da gioia
  2. come posso condividere e celebrare i miei successi
  3. qual è il potenziale che posso ancora esprimere


Luna calante: ritirare i remi in barca, lasciar andare.

Questa fase è come un ritorno verso l'interno di se stessi. Dopo aver fatto tanto per visualizzare, pianificare, agire, creare e correggere, adesso possiamo rallentare un po', chiederci cosa è andato bene e cosa fa ormai parte del passato, abbandonare azioni, desideri, abitudini e progetti che non fanno più per noi, non ci rispecchiano e rischiano solo di rallentarci.
Ecco una stesura adatta a a questo periodo (usa gli arcani maggiori):

  1. cosa tenere, continuare a coltivare
  2. cosa lasciar andare
  3. cosa ho imparato in questo ciclo


Allora, ti è piaciuto questo viaggio intorno alla Luna e ai suoi magici poteri? A me davvero molto anche se non è stato sempre facile. Te lo racconterò ancora meglio nella prossima Magic letter insieme a una carrellata di libri che puoi leggere sull'argomento e ovviamente non mancheranno i consigli e le ispirazioni dei Tarocchi per il mese di luglio.
Se non vuoi perderli iscriviti da QUI!

2 commenti:

  1. Ciao Manuela, sto provando la stesura delle fasi lunari (faccio un po fatica a seguirle e di conseguenza a fare la stesura), ma volevo chiederti nelle tue fasi per l’ultimo quarto devo far riferimento alla Luna calante?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiola, scusa per il ritardo nel risponderti! Nel post ho parlato solo di alcune fasi basilari per non complicare troppo le cose, quindi si ti consiglio di usare la stesura della luna calante anche per l'ultimo quarto poiché appunto comunque è in fase calante. Vedrai che col tempo sarà sempre più naturale seguire le fasi lunari, imparerai pian piano a prestare loro attenzione e a sentirne l'energia ci vuole un po' di pazienza come per tutte le cose. Buona luna!

      Elimina