lunedì 5 marzo 2018

5 STESURE PER CONOSCERTI MEGLIO ATTRAVERSO I TAROCCHI



Non so quante volte ho ripetuto che uno degli usi che amo e consiglio di più dei Tarocchi è l'esplorazione di sé. Grazie ai loro simboli, infatti, i Tarocchi sono un'ineguagliabile strumento per far affiorare sensazioni e intuizioni, per metterci in ascolto di noi stesse e favorire il flusso della nostra coscienza.


Forse non lo sai (o forse si): i Tarocchi sono evolutivi e maestri.
Evolutivi perché rappresentano l'esistenza dell'uomo, sia nelle sue grandi tappe, attraverso gli Arcani Maggiori; sia nelle circostanze quotidiane, attraverso gli Arcani Minori.
Maestri perché se ti apri all'ascolto della tua voce interiore, sapranno sempre aprirti una visione profonda, consigliarti, sciogliere nodi, risolvere dubbi e blocchi dell'esistenza.

Ecco perché puoi utilizzarli come strumento di introspezione e autocoscienza.
Al di là dell'arte di predire il futuro, credo sia questo il modo più utile per usare i Tarocchi: come uno strumento di crescita personale, qualcosa che non ti dica cosa ti accadrà fra qualche settimana, ma cosa fare affinché i tuoi desideri si realizzino, come agire su di te per superare i tuoi blocchi, quali talenti ed energie possono aiutarti a diventare chi vuoi essere.

Ma come si fa?
Il segreto è tutto nel saper vedere. I Tarocchi sono ricchissimi di simboli, scene e particolari: parti dall'osservazione attenta e senza aspettative della carta che hai pescato. Non avere fretta, soffermati su ogni dettaglio; vedrai che ad un certo punto la tua attenzione sarà attratta da qualcosa in particolare: lo sguardo del o dei personaggi, un simbolo sui loro vestiti, l'atteggiamento, un astro sopra di loro, un animale, il seme, la parola chiave della carta. Ecco, comincia da lì. Quel particolare è la chiave d'accesso al tuo intuito e al tuo mondo interiore. Se lo hai notato, significa che il tuo inconscio ha bisogno di dirti qualcosa legata a quello. Perciò usa quel particolare come trampolino di lancio per dare via libera ai tuoi pensieri. Lascia la mente vagare, l'importante è tirare fuori ciò che la carta ti suscita perché quello è il messaggio di cui ora hai bisogno.
In tutto questo, come puoi immaginare, è molto utile tenere un diario in cui poter scrivere a ruota libera tutto ciò che fluisce ed emerge dalla tua anima.

Ecco 5 stesure a tre carte che puoi provare per esplorare te stessa e conoscerti meglio:

  1. Mente / Corpo / Spirito
  2. La tua mente cosciente / La tua mente subconscia / La tua mente super-cosciente (di cosa si tratta? Leggi qui per saperne di più)
  3. Stato materiale / Stato emotivo / Stato spirituale
  4. Cosa concludere / Cosa iniziare / Cosa continuare nella tua vita
  5. Ciò che l'Universo vuole che tu sia / Le qualità personali richieste / Azione specifica richiesta

Ti consiglio di usare gli Arcani Maggiori se sei alle prime armi, tutto il mazzo se sei pratica. Provale e poi, se ti va, puoi condividere con me le tue riflessioni qui nei commenti, oppure su Instagram: fai una foto alla tua stesura e postala lì. Ricordati di taggarmi (manuela.angelini_tarot) così ti trovo e possiamo commentare insieme.

Se anche tu ami questo modo di usare i Tarocchi, ti consiglio di iscriverti alla mia Magic letter per poter scaricare “31 giorni di ispirazione con i Tarocchi” un percorso gratuito di introspezione e consapevolezza, un viaggio dentro te stessa in compagnia degli arcani. E non sarai sola in questo viaggio, perché c'è un bellissimo gruppo Facebook che ti aspetta per condividere e commentare pensieri, sensazioni e osservazioni.
Avrai accesso a tutto questo semplicemente iscrivendoti al form qui sotto, ti aspettiamo!



Mentre scrivevo il post ascoltavo questo brano, non ti fa pensare a un Grande Viaggio?

Nessun commento:

Posta un commento