lunedì 29 gennaio 2018

6 PICCOLI ACCORGIMENTI PER FAVORIRE LA CONCENTRAZIONE, FRA MAGIA E TECNOLOGIA



Come ripeto spesso ultimamente, lavorare in proprio è un'avventura bellissima, anzi io lo considero proprio un percorso che fa parte della nostra evoluzione, dell'affermazione di noi stesse e della nostra completa realizzazione. Ma, aggiungo, non è certo una passeggiata di salute perché bisogna, almeno all'inizio, organizzare tutto da sole, quindi tra le millemila cose da fare è fondamentale tenere alta la concentrazione altrimenti il rischio di distrarsi, di perdere tempo e di lasciarsi risucchiare da altre incombenze, soprattutto se si lavora da casa, è altissimo.
Questo però non vale solo per chi lavora in proprio, vale anche per chi studia, per chi svolge un lavoro, anche non autonomo, ma che richiede concentrazione, per chi sta preparando un esame e in moltissime altre situazioni che richiedono produttività.


Quando ti metti alla scrivania perché devi seguire un progetto, completare un lavoro, scrivere dei testi o dei post per il tuo blog, è fondamentale che l'ambiente intorno a te sia il più possibile armonico e in sintonia con te. Per me è molto utile creare un'atmosfera confortevole e rilassante che favorisca il fluire delle idee se sto facendo un lavoro creativo e la concentrazione se ho bisogno di portare a termine dei progetti o dei lavori già iniziati o da definire.
Con tutti gli stimoli che ci sono al giorno d'oggi concentrarsi su ciò che stai facendo non è facile: io uso alcuni piccoli accorgimenti e strumenti, alcuni un po' “magici”, altri tecnologici che, almeno per me, funzionano benissimo e ho pensato di condividerli con te.

Partiamo con gli accorgimenti “magici”:


INCENSO

Prima di sedermi e accendere il pc, accendo un bastoncino di incenso. Lascio che il suo odore si diffonda nell'aria creando un ambiente accogliente e donandomi una sensazione di piacevolezza.
Normalmente l'incenso viene usato nella meditazione e lo stesso beneficio si può trarre anche per la concentrazione o per favorire il flusso di idee: man mano che se ne percepisce il profumo, l'incenso può dare beneficio agli organi della respirazione, influenzare le emozioni e la creatività, infondere una gradevole sensazione di benessere, calmare e rilassare la mente, aumentare la concentrazione nello studio o nel lavoro.


CANDELA PROFUMATA

Lo ammetto, sono una consumatrice seriale di candele: la seconda cosa che faccio dopo l'incenso, infatti, è accendere una candela. Non so se succede anche a te, ma il tremolio della fiamma, il suo lento ondeggiare, non so per quale magia aumenta notevolmente la mia capacità di evitare le distrazioni e di concentrarmi solo su una cosa alla volta.
Una candela profumata crea un'atmosfera suggestiva e irradia la stanza di luci e profumi, donando al corpo e alla mente un ulteriore senso di calma. Così potrai dedicare tutta la tua attenzione solo a ciò che stai facendo.


ORACOLI E TAROCCHI

Prima di iniziare a lavorare, ogni mattina, pesco una carta dal mio mazzo di Tarocchi o di Oracoli. La interpreto come un'ispirazione per la giornata o un'energia che posso sfruttare nel lavoro e in tutto il resto. La carta mi aiuta a connettermi con le energie che ho a favore e con la mia saggezza interiore; mi dona spinta, slancio e motivazione per le cose che devo fare durante la giornata e mi da consigli, spunti, suggerimenti e ispirazioni su come farle. Provaci, funziona!


UNA TAZZA CALDA

Non so tu, ma io ho praticamente sempre sulla scrivania una tazza fumante (ok non d'estate) con caffè americano, tisane di vario genere o te verde in base a come mi sento durante la giornata. Ma più che la bevanda in sé e le sue proprietà, è il gesto di tenere la tazza in mano e sorseggiare ogni tanto che mi aiuta a concentrarmi di più su ciò che sto facendo. Ogni sorso mi da calore, mi rilassa e mi ricarica rendendo tutto più piacevole aumentando la voglia di lavorare senza distrazioni.


E per finire un paio di accorgimenti tecnologici, due tool  che trovo davvero utili:


NOISLI

Noisli è un mixer online, un generatore di suoni ottimo per isolarti dal mondo esterno ed evitare le distrazioni. Al suo interno trovi un insieme di suoni naturali per creare mix ideali per concentrarsi: il vento, la pioggia, il mare, lo scorrere dell’acqua, il cinguettio in un bosco e molti altri. Ciascuno di questi può essere attivato o disattivato, creando così infinite combinazioni. Il volume di ogni singolo suono può essere regolato, lo sfondo a tinta unita cambia colore gradualmente così da ridurre la monotonia.
Puoi selezionare quali suoni usare, affidarti a combinazioni random o ancora a mix prestabiliti per aumentare la produttività o rilassarti.
Io adoro il crepitio del fuoco abbinato al rumore del vento o della pioggia!


POMODORO TIMER

Sono sicura che conosci la tecnica del pomodoro, un metodo per favorire la concentrazione che prevede sessioni di 25 minuti durante i quali dedicarsi a un'attività senza interruzioni, inframezzate da brevi pause di 5 minuti in cui concedersi delle distrazioni. Su questa tecnica è stato scritto moltissimo, qui trovi un post ottimo sull'argomento.
Per me funziona, quindi insieme a Noisli tengo sempre attivo questo Tomato Timer, uno strumento in più per favorire la mia concentrazione.

Detto ciò, se a tutto questo aggiungi il tocco finale, silenziare il tuo smarphone o meglio attivare la modalità “aereo” avrai sicuramente una giornata ancora più produttiva.

E tu, quali strumenti usi per la tua concentrazione, ne hai altri da suggerirmi? Scrivimelo nei commenti!


PS. Se questi consigli ti sono piaciuti, ne trovi molti altri all'interno di MAGICO BIZ, il percorso gratuito fra ispirazione e branding che io e Chiara di Chiaridee abbiamo creato a quattro mani per chi vuole portare ispirazione e magia nel suo biz. Parte oggi, sei ancora in tempo ad iscriverti.
Se vuoi rendere magico il tuo biz, usa il form qui sotto, ti aspettiamo!


Nessun commento:

Posta un commento