lunedì 17 luglio 2017

IL POTERE MAGICO DEGLI ANIMALI DOMESTICI (PARTE PRIMA)



Volevo scrivere un post in cui parlare del potere magico degli animali domestici, sia in generale che raccontando di esperienze dirette con i miei due cani. Scrivendo, però mi cono accorta che l'argomento mi prende così tanto da farlo diventare un post molto lungo, così ho deciso di spezzarlo. 
Nel post di oggi ti parlerò dell'argomento in generale mentre nel prossimo ti racconterò delle esperienze che ho vissuto direttamente con i miei pelosetti.

Gli animali domestici, fedeli compagni di tutte le "streghe" che si rispettino, da sempre popolano miti e leggende legati alla magia. I gatti in particolare sono protagonisti incontrastati di storie e avventure magiche, seguiti da altri animali, non proprio domestici come gufi, civette, conigli, porcospini, furetti, e altri piccoli animali chiamati in gergo stregonesco “famigli”.
Anche i miei amati Tarocchi sono pieni di animali, segno che essi hanno sempre svolto un ruolo importante nel processo evolutivo dell'uomo e che possono essere per noi delle vere e proprie guide.
E ai giorni nostri? Bhe, è innegabile, a prescindere dalle leggende e dalle epoche, che gli animali abbiano una sensibilità, un istinto e un intuito molto potenti e di gran lunga superiori a quelli umani e, vivendo a stretto contatto con noi, queste loro peculiarità possono in qualche modo aiutarci nella nostra vita di tutti i giorni, se non addirittura accrescere le nostre doti personali.
In questo post voglio farti alcuni esempi di come, in generale, gli animali domestici possono aiutarci con i loro “superpoteri”.



Molto spesso capita che i nostri piccoli amici abbiano degli strani comportamenti verso alcune persone in particolare. Potrebbero, ad esempio, abbandonare la stanza quando entrano; oppure fermarsi a fissarle insistentemente; o ancora irrigidirsi e ringhiare in loro presenza, o rifiutarsi di entrare nella loro stessa stanza.
Se facciamo caso a questi atteggiamenti magari ci accorgiamo che lo fanno sempre con gli stessi soggetti. Evidentemente, la loro presenza li turba, avvertono che c'è qualcosa che non va, percepiscono delle energie in opposizione alle nostre e vogliono avvertirci. Probabilmete, pensandoci bene, capiremo che quelle persone non sono compatibili o salutari per noi.

Gli animali sanno in un certo senso anche "guarire". Sembrano sapere esattamente quando stiamo soffrendo per un dispiacere, siamo tristi, delusi. Capiscono anche quando sono di fronte a una persona fisicamente malata. E immancabilmente, sia che si tratti di malessere fisico che interiore, loro si rannicchieranno sempre accanto alla persona in questione mandandole vibrazioni confortanti e guaritrici.

Secondo alcune ricerche condotte dal dottor Rupert Sheldrake, pare che gli animali domestici, specialmente i cani, sappiano in anticipo quando sta per tornare il loro umano, riuscendo a percepire la loro presenza molto prima del suo arrivo grazie al vincolo affettivo tutto speciale che hanno instaurato con lui.
Per non parlare delle numerose storie di animali smarriti che riescono a ritrovare la strada per tornare a casa percorrendo enormi distanze, che sempre il dottor Sheldrake, spiega come casi di telepatia fra esseri umani ed animali.

C'è poi la storia di un piccolo Yorkshire, Casper, regalato a Emily Kearney, una bimba inglese malata di linfoma di Burkitt. Il cagnolino si ammalò dello stesso tipo di cancro della sua padroncina e ancor più sorprendente è il fatto che quando si ammalò lui, la bimba guarì. I medici non trovarono spiegazioni.

Tutto questo può essere spiegato con la scienza? Forse, anzi probabilmente si. Io di sicuro ci vedo una grande sensibilità, spiccate doti comunicative e, perchè no, anche un pizzico di magia, se per magia intendiamo qualcosa che, andando oltre la normale percezione dei cinque sensi, richiede da parte nostra un particolare sforzo di comprensione con la disponibilità ad aprirsi ad una prospettiva diversa.

E tu, cosa ne pensi, sei scettica o convinta che i nostri piccoli amici abbiano qualcosa di magico? Conosci una storia particolare che li coinvolge? In attesa che ti parli delle mie esperienze dirette, puoi raccontarmi tutto nei commenti.

Nessun commento:

Posta un commento